APRS.fi APRS

Per un nuovo corso

Domenica 23 Ottobre si sono svolte le elezioni per il rinnovo del consiglio direttivo della sezione ARI di Potenza per il biennio 2016-2018.
Sono risultati eletti Egidio De Maria IU8BOU, Giorgio Rutigliano I8ZSE, Pierluigi Satriano IZ8LDX, Gianfranco Sordetti IZ8EWD, Antonio Tomasco I8TTO, con supplente Massimo Divito IZ8NUF.
Subito dopo le elezioni gli eletti si sono riuniti per l’assegnazione degli incarichi, che risultano esser: Giorgio I8ZSE presidente, Egidio IU8BOU vice presidente, Gianfranco IZ8EWD segretario e Tonino I8TTO Tesoriere.
Nella stessa data sono stati anche eletti i membri del nuovo collegio sindacale, che si riuniranno in settimana per eleggere il loro presidente.

A nome di tutti voglio inviare un caldo saluto, e rivolgere un invito a tutti i soci.

La nostra associazione si trova a vivere da un po’ di tempo una fase decisamente critica della sua storia. Preoccupazioni derivanti da questa condizione sono state nel tempo espresse da molti soci, ed hanno impegnato buona parte dell’assemblea di domenica.
In passato ho avuto già modo di esprimere il mio punto di vista in merito a questa situazione, che si trascina oramai da un bel po’ di tempo.

ARI Potenza, come ogni associazione, è una entità che prende vita dall’incontro di persone accomunate dall’interesse verso il mondo della radio, e che si ritrovano assieme per condivider alcune fra le tante attività che sono caratteristiche del nostro hobby.
Allo stesso tempo, però, siamo anche la ‘costola’ locale dell’associazione nazionale, per cui è del tutto legittimo che alcuni dei nostri soci non abbiano alcun interesse all’attività locale, ma solo a riconoscersi nello statuto nazionale, o a fruire del servizi che l’ARI riserva ai propri membri.

Sono due visioni diametralmente opposte, che derivano da differenti aspettative da parte degli iscritti, e che richiederebbero adeguati modelli organizzativi: una nasce dai soci, e quindi dal ‘basso’, l’altra dall’associazione nazionale e quindi discende dall’alto. E’ una realtà oggettiva che non è però correttamente rappresentata nel nostro ‘strumento’ sociale – Statuto e Regolamento di sezione – che invece delineano una organizzazione verticistica, che vede il direttivo una sorta di ‘padre padrone’ dell’associazione.
Personalmente credo che questo sia stato un errore, e che sia proprio questa scelta organizzativa che abbia frequentemente reso difficile la nostra vita associativa e creato danni. E’ qualcosa che al giorno d’oggi non è nè attuale, nè utile al nostro futuro.

Detto con grande semplicità, e senza recriminazioni, ARI Potenza non è e non deve essere ‘cosa’ del ‘direttivo’. Dovrebbe invece essere la casa di tutti i soci, sia di quelli che sono disponibili a condividere parte del loro tempo per un fine comune, che di coloro che sono interessati solo ai servizi dell’associazione. Perchè un fatto è certo: è dal confronto pacato fra pluralità di idee e punti di vista diversi che si cresce, tutti. Avere visioni differenti è una ricchezza immensa, che se messa a frutto può produrre risultati importanti. E’ necessario solo avere la capacità di mediare per trovare un punto d’incontro che sia soffisfacente per tutti, essere disponibili a fare un passo indietro, dove dovesse servire per mantenere l’armonia.

In questa visione, ogni socio dovrebbe sentirsi libero di operare in sezione per le attività che sente più sue. Il ruolo del consiglio direttivo dovrebbe essere invece solo quello di coordinamento ed armonizzazione delle varie attività dei soci della sezione, nell’ambito del raggiungimento dello scopo sociale. E’ una inversione totale di ruoli rispetto al passato.

Mi pare un obiettivo facilmente realizzabile sulla carta, visto che per modificare un documento ci vuole molto poco. Mi sembra, invece, una sfida piuttosto seria il riuscire a cambiare radicalmente il punto di vista, lasciandoci alle spalle la storia passata, per pensare ad un futuro diverso. Ma è una via praticabile.

Ovviamente è un percorso che non deve e non può essere imposto dall’alto – sarebbe una contraddizione in termini – ma deve nascere dall’esigenza di ognuno di noi in quanto membri dell’associazione.

Noi del nuovo direttivo, dal canto nostro, cercheremo di mettere in campo gli strumenti utili per stimolare e favorire una discussione sull’argomento, mettendo in campo strumenti che possano consentire la massima trasparenza e condivisione possibile.

Per il momento porgo a nome di tutti un ringraziamento per la fiducia che ci avete accordato.

ambiamento

Elezioni biennio 2016/2018

Prot. n° 401/S4

Elezioni Consiglio Direttivo e Collegio Sindacale biennio 2016/2018 – Indizione elezioni

In osservanza dell’art. 14 del Regolamento di Sezione, sono indette le elezioni per il rinnovo delle cariche riguardanti il Consiglio Direttivo ed il Collegio Sindacale per il biennio 2016/2018. Le elezioni si svolgeranno in data 26/06/2016 presso la sede della Sezione ARI di Potenza in Via Milano 63. Sarà possibile presentare la propria candidatura dal giorno 26/04/2016 …<omissis>… al 26/05/2016.

…<omissis>…

Chiusura Pasqua 2016

In occasione delle festività Pasquali, la sezione rimarrà chiusa martedì 29 c.m.

Convocazione assemblea ordinaria 2016

Prot. n° 390/S2

Si comunica che, ai sensi dell’art. 9 del regolamento di sezione, è convocata assemblea ordinaria. In prima convocazione per il giorno Sabato 12 Marzo 2016 alle ore 23.30, in seconda convocazione Domenica 13 Marzo 2016 alle ore 9.30, presso la sede della sezione.

Pagamento quote sociali 2016

Come comunicato via e-mail, è possibile pagare la quota annuale d’iscrizione ARI, direttamente in sezione.
La quota ordinaria è di 68 euro, le giornate utili al versamento sono Martedì 12, 19 e 26 Gennaio 2016 dalle 19.00 alle 20.00.

Per maggiori informazioni contattare la Segreteria.

Quote sociali 2016

Come da circolare CR 04/15_Sez 03/15 visionabile al seguente link http://www.ari.it/images/stories/pdf/CIRCOLARE_QUOTE_2016.pdf, si comunica che le quote sociali per l’anno 2016 sono rimaste invariate.
Si ricorda in particolare che la quota ordinaria è di 68.00 euro, da pagare entro il 31 Gennaio.

Exporadio 2015 – PRANZO SOCIALE

Come ogni anno la Sezione organizza il Pranzo Sociale Domenica 11.

Il pranzo si terrà presso il Ristorante “Miseria e Nobiltà” C.da Macchia – TITO (PZ)

Le prenotazioni si possono effettuare nella mattinata di domenica presso il nostro stand.

Referente: Antonio Tomasco I8TTO

MENU

Chiusura estiva

La sezione rimarrà chiusa per la pausa estiva fino al 1 Settembre.

Convocazione assemblea ordinaria

Prot. n° 360/S2

Si comunica che, ai sensi dell’art. 9 del regolamento di sezione, è convocata assemblea ordinaria. In prima convocazione per il giorno Sabato 11 Aprile 2014 alle ore 23.30, in seconda convocazione Domenica 12 Aprile 2015 alle ore 9.30, presso la sede della sezione.

Convocazione assemblea straordinaria

Prot. n° 347/S2

Si comunica che, ai sensi dell’art. 10 del regolamento di sezione, è convocata assemblea straordinaria. In prima convocazione per il giorno Lunedì 1 Dicembre 2014 alle ore 23.30, in seconda convocazione Martedì 2 Dicembre 2014 alle ore 18.30, presso la sede della sezione.

Copyright © 2017. All Rights Reserved.